venerdì 24 novembre, 2017

Telogen Effluvium – SALUTE&BENESSERE – Prof. Torello Lotti

Salute a voi amici,
continua il ciclo di puntate legate alla tricologia. Oggi parleremo di una forma particolare di alopecia, il telogen effluvium. Questa forma clinica ha come particolarità l’elevata velocità in cui cadono i capelli; è la forma più allarmante di alopecia non cicatriziale, a causa di un cospicuo aumento della caduta quotidiana di capelli che porta ad un repentino diradamento. Fortunatamente da questa forma di alopecia è possibile regredire e guarire. Normalmente nel cuoi capelluto l’80% dei capelli è in fase anagen, il 5% in catagen e il 10-15% in telogen. Ogni giorno in condizione non patologiche si perdono dai 50 ai 100 capelli, nel telogen effluvium questa caduta è notevolmente maggiore, quello che normalmente accade in cinque anni, in questo caso succede precocemente, in pochi giorni. Analizzati al microscopio i capelli appaiono ben formati e senza segni di involuzione. Uno dei sintomi lamentati da chi è colpito da questa condizione è la sensazione di dolore al cuoio capelluto, simile ad un formicolio. Solitamente i capelli che cadono presentano un piccolo rigonfiamento bianco, visibile a occhio nudo, che corrisponde alla radice del capello. Questo significa che il loro ciclo di crescita si è completato e i capelli persi sono in fase telogen, ovvero maturi e pronti a cadere. Esistono due forme di telogen effluvium, una cronica e un’altra acuta. La forma acuta consiste in un temporaneo aumento della perdita di capelli dai follicoli a riposo della cute, dovuto all’accelerazione del loro ciclo di crescita dalla fase anagen alla fase telogen. Si tratta di una comune causa di caduta capelli nelle donne più che negli uomini. Acuto perché causato da un evento stressante improvviso a cui l’organismo dà una risposta psicosomatica. Quando nel linguaggio comune si fa riferimento alla caduta capelli dovuta a stress, questi fattori possono essere riferiti a stress fisico, come gravidanza seguita da parto,assunzione o sospensione di farmaci contraccettivi, traumi fisici, interventi chirurgici con anestesia, stati febbrili acuti, e dieta alimentare carente. Ci sono anche e soprattutto altri fattori che chiamano in causa la psicologia, con una vasta gamma di situazioni psichiche stressanti tra cui: traumi di varia natura, ad esempio lutti, incidenti stradali, problemi affettivi-relazionali, divorzio, tensioni eccessive sul lavoro e anche massivo stress da esami universitari.
Generalmente, al venire meno delle cause che la provocano, l’anomala perdita di capelli si arresta spontaneamente e i capelli ricrescono. Ecco perché questo tipo di effluvio può essere considerato una forma di alopecia reversibile. Di conseguenza, il miglior rimedio al telogen effluvium acuto è quello di rimuovere la causa che lo ha provocato, in ogni caso intervenendo con un trattamento tricologico adeguato è possibile ridurre il danno ai capelli e diminuire progressivamente la perdita di capelli.
In alcune persone, però, il problema si ripresenta periodicamente, si cronicizza. Questa situazione quando diventa ciclica è generalmente legata ad un disturbo cronico della crescita pilifera, senza tendenza alla risoluzione spontanea. Tra le principali cause di effluvio telogen cronico ci sono disfunzioni ormonali, tiroidee, abuso o uso prolungato e sconsiderato di farmaci come interferone o i retinoidi o assunzione di contraccettivi orali. Anche in questo caso la rimozione della cause che provocano la perdita di capelli è la miglior cura possibile. Trattamenti tricologici mirati possono comunque contrastare il diradamento dei capelli e migliorare la loro salute.A differenza del telogen effluvium, quello in fase anagen, interessa la caduta di capelli in piena fase di crescita, la suddetta fase anagen. Questa condizione si può verificare quando l’evento stressante è di intensità tale da non permettere ai capelli di continuare, seppur in modo accelerato, il loro ciclo di crescita verso la fase telogen. L’effluvio anagen provoca la perdita giornaliera di diverse migliaia di capelli e comincia pochi giorni dopo l’evento che lo ha provocato.

Buona visione

Elisa Sergi

https://it.wikipedia.org/wiki/Telogen_effluvium

https://www.google.it/?gws_rd=ssl#q=telogen+effluvium

Guarda anche

Disfunzione erettile

La disfunzione erettile, detta anche impotenza, viene definita, incapacità del soggetto di sesso maschile a …