domenica 24 settembre, 2017

SALUTE e BENESSERE – Elisa Sergi – Cure Termali

Cari Amici,
oggi parleremo di cure termali, un argomento classico per quanto riguarda il benessere globale della persona.
Le cure termali da sempre sono sinonimo di benessere, salute e relax, e oggi ancora più di ieri, questi ausili per la nostra forma fisica, sono tornati in auge, godendo di ottima reputazione, grazie ad una corretta informazione e a una letteratura ancora più ricca in questo settore in continua espansione.
Le terme, pubbliche o private che siano hanno una loro sorgente dotata di impianti per la somministrazione di idroterapie. L’acqua erogata da tale sorgente è calda di origine profonda, e può essere legata a passati fenomeni vulcanici.
Ai nostri giorni la medicina termale è una scienza che utilizza, al pari di ogni altra disciplina medica, presidi diagnostici e terapeutici resi disponibili dal progresso tecnologico e delle conoscenze e che promuove e sviluppa la ricerca scientifica. Questo approccio rigoroso è dettato dalla volontà e dalla necessità di sfruttare appieno le proprietà terapeutiche del patrimonio idrominerale.
La ricerca, una volta affidata alla buona volontà dei termalisti, è oggi condotta e coordinata dalle Università, cui spetta anche il compito di completare la formazione del medico con l’indispensabile apporto della scienza idrologica.
Attualmente, la ricerca in campo idrologico nasce da basi di stretta collaborazione tra le Cattedre di Idrologia, Farmacologia, Biochimica e Fisiologia e di tutte le numerose branche della medicina nelle quali l’intervento termale assume un significato preventivo, terapeutico o riabilitativo (reumatologia, ortopedia e traumatologia, otorinolaringoiatria e pneumologia, ginecologia, dermatologia, pediatria e geriatria, gastroenterologia, urologia etc.).
Da questi rapporti di collaborazione nasce l’approfondimento dei meccanismi d’azione della terapia termale e delle sue possibilità di impiego in modo costantemente rivisto ed aggiornato, al passo con il progredire delle acquisizioni.
Alle Università è anche demandata la divulgazione degli studi compiuti con l’ausilio di parametri oggettivi e quantificabili e per questo confrontabili e verificabili secondo la prassi ed il linguaggio comune della scienza.
Le stazioni termali collaborano strettamente con le Università nel lavoro di ricerca e sono costantemente aggiornate sulle nuove acquisizioni, metodiche e protocolli diagnostici e terapeutici.
Questo funge anche da spinta innovativa scientificamente e motivatamente guidata per l’adeguamento delle strutture, delle infrastrutture e delle soluzioni tecnologiche da adottare e le moderne stazioni termali si vanno sempre più configurando come presidi diagnostico-terapeutici ad alta efficacia nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale.

Buona visione

Elisa Sergi

https://www.facebook.com/ELISA-SERGI-psicologa-giornalista-pubblicista-51708698368/
https://elisasergi.wordpress.com
http://www.benessere.com/terme/storia_termalismo.htm
https://it.wikipedia.org/wiki/Terme

Guarda anche

Elisa Sergi – Salute & Benessere – Staminali nelle lombalgie

Amci miei , nella puntata di oggi tratteremo la terapia della cosiddetta lombalgia, più comunemente …