lunedì 21 maggio, 2018

Eparina e morti in corsia, ancora guai per l’infermiera

Una perizia di 800 pagine realizzata in una anno di tempo: torna a far discutere il caso delle morti in corsia a Piombino. Le bombe di eparina nella perizia dei medici che hanno stilato la relazione al giudice. Si aggrava la posizione dell’infermiera Fausta Bonino.

Guarda anche

Indagato il padre della bimba “dimenticata” in auto