mercoledì 20 giugno, 2018

Per ore sotto le macerie

Si sono aggravate le condizioni dell’operaio bosniaco 50enne rimasto sepolto oltre 2 ore sotte le macerie della sua casa a Chiusi della Verna (Arezzo) dopo un’esplosione. L’uomo potrebbe essere trasferito in un centro specializzato.

Guarda anche

Maxi rissa, parla la vittima del pestaggio