lunedì 24 settembre, 2018

Montelupo Fiorentino – ritrovato il cellulare della ragazza aggredita


EMPOLI – Trovato questa mattina dalla polizia il cellulare della ragazzina di 17 anni aggredita la mattina del 14 ottobre scorso nel parco dell’Ambrogiana, a Montelupo Fiorentino (Firenze). Il telefono è stato individuato grazie alle indicazioni fornite dal 21enne arrestato con l’accusa di essere l’autore dell’aggressione. Secondo quanto spiegato dalla polizia, lo smartphone era nascosto nella vegetazione, a circa 150 metri dal luogo dove la 17enne fu trovata priva di coscienza la mattina del 14 ottobre scorso. Il 21enne, Alessio Martini, residente a Montelupo Fiorentino (Firenze), è già noto alle forze dell’ordine. Le indagini che hanno portato al suo arresto sono state condotte da squadra mobile di Firenze e commissariato di Empoli. (ANSA).

Guarda anche

SUSANNA CECCARDI, LADY SICUREZZA E CANDIDATA PER LA REGIONE