venerdì 25 maggio, 2018

Firenze – Notte bianca e mattino con la neve

Firenze si sveglia imbiancata: dalle 1.30 la neve sta cadendo abbondante e sulle strade vi è una coltre bianca di circa 2 centimetri. I mezzi spargisale sono entrati in azione prima sulle strade collinari e poi in città. La protezione civile del Comune, al momento, non segnala difficoltà. Nevicate diffuse sono segnalate in quasi tutta la Toscana: in Chianti la Città metropolitana segnala accumuli di 5 centimetri. Spiagge bianche da Massa Carrara fino a Livorno. Per la polizia stradale, ad ora, non vi sono problemi e anche il tratto appenninico dell’A1, dove comunque è in atto il blocco dei mezzi pesanti, è tutto percorribile anche se sulla Panoramica la nevicata è intensa e agli automobilisti viene consigliato di percorrere la Direttissima. Le temperature risultano al di sotto dello zero ma in risalita. Ferrovie già ieri sera aveva annunciato che per l’allerta arancione i convogli regionali sarebbero stati ridotti del 50% mentre quelli a lunga percorrenza viaggeranno all’80%.
La neve che continua a cadere sulla Toscana non ha causato grossi disagi alla circolazione ferroviaria rispetto al piano neve e gelo, già attivato, e che prevede la circolazione di circa il 50% dei treni regionali. Confermati l’80% dei convogli ad alta velocità. E’ quanto si spiega da Fs. Per quanto riguarda il servizio autobus a Firenze la società di trasporto pubblico Ataf, che ha adottato il piano neve, ha fatto sapere che viaggiano solo mezzi dotati di catene o con gomme termiche. Gli autobus sono entrati tutti in servizio a partire dalle 6.30 e con una frequenza media di 15-30 minuti. Soppresse alcune linee tra cui quelle scolastiche: oggi niente lezioni a Firenze proprio per l’allerta neve. (FONTE ANSA)

Guarda anche

Firenze – Georgofili, la notte della bomba

25 anni fa un fiorino carico di tritolo esplodeva in via dei Georgofili a Firenze.